Lo schema di fondo

La vita ripete se stessa, immemore degli eventi: se non diventi consapevole, continuerà a ripetersi come una ruota
Ecco perché i buddhisti la definiscono “la ruota della vita e della morte, la ruota del tempo”.
Gira come una ruota: la nascita è seguita dalla morte, la morte è seguita dalla nascita; l’amore è seguito dall’odio, l’odio è seguito dall’amore; il successo è seguito dal fallimento, il fallimento è seguito dal successo.
Osserva soltanto!
Se riesci ad osservarlo, anche solo per qualche giorno, vedrai affiorare uno schema, lo schema di una ruota.
Un giorno, una bella mattina, ti senti benissimo e felice, mentre un altro giorno sei così vuoto e ottuso da iniziare a pensare al suicidio.
Eppure, il giorno prima eri così pieno di vita, così estatico da sentirti riconoscente a Dio per essere in un tale stato d’animo di profonda gratitudine, mentre oggi il lamento in te sembra infinito e non vedi il motivo per continuare a vivere.
Passi da uno stato d’animo all’altro, ma non vedi lo schema di fondo.
Nel momento in cui te ne accorgi, ne puoi uscire.

Osho 

Io non riesco a vederlo questo schema con te, eppure so che cè.

Non riesco, non riesco a vedere, ma percepisco e ti percepisco ancora… sono esausta chi mi spiega come non “sentirti” più, chi mi spiega come si interrompe il filo di luce karmico che ci lega.

Sono esausta…

Informazioni su diamanta

la ragazza è intelligente ma non si applica Vedi tutti gli articoli di diamanta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: