Archivi del mese: febbraio 2007

Per tutta la vita… oltre questa vita

Respiro affannosamente
mi domandi parole d’impegno
per questa vita non rammentando
che già furono dette oltre questa vita.

Eppure è SI ma non lo dico
taccio temendo antiche memorie
niente e nessuno ti terrà lontano da me
e mi rinnegasti.

Dimmi tu se è SI anche per te.
Il tuo si è gemello inseparabile del mio.
E’ per sempre non solo questa vita.
E’ in tutto non solo in una parte di noi.

Respira affannosamente
e dimmi si o no?

 

Non ho più forza di decidere da sola, ciò che riguarda Noi va scelto da entrambi.

Stringendomi nella notte la tua voce mi accarezza “Se vuoi sarai la mia schiava e la mia Regina, ed io il tuo Re e il tuo schiavo“, sapendo già la risposta che cova nel mio cuore, per questo ti tuoi permettere di dirmi “Sta in silenzio, non rispondere ora”.
Ma sto silente davvero questa volta, perchè se anche la schiava ti ha già risposto da tempo immemore, la Regina aspetta il suo pari, nessun si verrà pronunciato, se il Re non si accosta al suo fianco e dice si a sua volta.

Dea mi chiamano, ma sbagliano, donna fragile e innamorata è il mio vero nome.
Confusa e spaventata, abbracciata con fervore da un’amante instancabile, l’angoscia di una risposta che non so dare.
Angeli con le ali spezzate caduti su questo mondo di fango, lo dissi già, lo ripeto, e in questo
fango aspetto che tu dopo aver respirato affannosamente mi risponda.

Nessuna certezza

Affamata bocca la tua.
mi divori l’anima e il corpo
Dipingi con le dita complicati arabeschi.
la tue mani mi esasperano la pelle

Esigente regista notturno.
ghermisci i miei sensi
Mi trasformi, divento interprete,
la tua preferita
di trame di un candore perverso.

Predatore mi spingi sotto il peso del tuo corpo.
occhi bassi i miei da preda senza via di scampo
Quando affondi in me strappandomi un grido,
piacere e dolore stemperati insieme
ti guardo, dimmi ora chi è la preda e chi il predatore?

Nessuna certezza
la cosa più certa tra noi è l’incertezza
Nessuna certezza
ma conservi in te qualcosa che mi appartiene
Nessuna certezza
se non che il mio ventre ti appartiene

1