Archivi del mese: settembre 2004

Semi

Se le lacrime di stamattina servissero a condurti fuori dalla mia anima…
Ma quella che se ne va sono io… tu rimani dentro di me…

Sei un mondo infinito che mi ha colmato,
impossibile toglierti rimarrebbe solo il vuoto.

Ciò che provo per te non può dissolversi e scomparire,
può solo evolversi in qualcosa di più intangibile….
rimarrò con te, rimarrai con me ma in altro modo…
Sei stato un seme dentro me e io lo sono stata dentro te
ciò che ognuno ha seminato nell’altro non muore,
semplicemente muta, cresce, si trasforma.

Ti amo
ci ho messo oltre un anno a trovare il coraggio di dirtelo,
e te l’ho detto solo perchè me ne “andavo”….

Ti amo
lo ripeto da qui perchè non te lo dirò mai più

Ti amo
mio granello, mio piccolo seme che continuerà a germogliare in me


La mia nuova palestra di acquagyn

Ho trovato un nuovo modo di fare acquagyn che adoro….
Ho fatto questa scoperta la notte tra sabato e domenica !

Sono andata con un’amica a Novate Mezzola, una discoteca che si chiama SoleLuna, in cui lavorano dei nostri amici, la particolarità della serata era che DENTRO la discoteca, avevano messo una piscina, a chi faceva il bagno (please… solo donne… strano vero…) regalavano il bikini e il pareo!
Ho resistito un’ora, ma poi è bastata un piccolissima insistenza è oplà… ero in bikini dentro la piscina a ballare…. una figata.. (si può dire figata nel blog!? Mi hanno detto che fighetta non si può dire, ma figata è diverso) ballare l’house così!

Secondo me da quando sono entrata a quando sono uscita non sarà passata che una mezz’ora, ma malelingue dicono oltre un’ora e mezza.
Confesso che può essere… piaceva troppo!!!! E mi sono accorta che in pratica stavo facendo ginnastica. Troppo brava, unire l’utile al dilettevole.
Nel frattempo, contravvenendo alla regola, sono entrati anche i maschietti…ehehhehe… in bikini… uno spettacolo tutti quei peli che uscivano dai reggiseni.

Ma i maschietti sono esuberanti e sono stata scaraventata un paio di volte (almeno) sotto acqua… con tuffi inclusi non richiesti.
Poiché tengo ancora alla mia vita… son uscita dall’acqua…. HELP…. non trovavo più il pareo e neppure le scarpe!!!!!!
PANICO… PANICO… PANICO… ma la classe non è acqua (anche perché cè n’era in giro già troppa di acqua) e con fare noncurante e una faccia tosta degna di un’oscar, mi sono messa a cercarli… sospiro di sollievo… trovati!

Andata ad asciugarmi, rivestita e grazie all’invito di un altro nostro amico che aveva preso in tavolo, come ogni buon atleta dopo aver fatto attività fisica ho mangiato… ma sano (per qualcuno ancora ignaro ricordo che sono a dieta di insalata condita con acqua… Gasolindreams così dice :P) ovvero frutta fresca… poi ancora ballare all’asciutto… solo per far in modo che l’acido lattico non si accumulasse… non perché mi piace ballare… ehheheh

Alle sei del mattino, mi infilavo sotto le copertine…. ^_^ a fare la nanna!
Portando a casa un bottino di bikini e parei!

Splendido modo di fare ginnastica, ancora di più perché ho speso solo i soldi della benzina!

Occhio… il primo che dice che sono una scroccona mi trova autoinvitata a casa sua a cena per il prossimo mese ^_^


Prezzo

Se ti avessi fatto pagare un prezzo…
avresti dato più valore a ciò che ti ho donato

Se regali un diamante… pensano sia vetro


Paura

Mi blocca la mente, i pensieri.
Mi congela le emozioni.
Divento statua di sale,
intorpidita, immobile, irrigidita.

Ho paura di stare con te
Ho paura di stare senza te.


Ossezia

Ossezia

Malsane anime
spengono grida di bimbi.
Lacrime di sangue.


Si

Suono luminoso nella notte,
battiti impazziti del mio cuore.

Una catena sottile che nasce nell’anima,
mi fa rispondere si ad ogni tua richiesta,
senza condizioni o prezzi da pagare.

Ho iniziato….
ho messo un piede oltre i miei limiti